Ambulatorio Polispecialistico Terni
Ambulatorio
Terni - Via Monterotondo, 18
Chiamaci
+ 39 0744 221582
Scrivici
info@centrobiosana.com
Orari di Apertura
Lun - Ven: 8.00 - 19.00

ULTRASUONOTERAPIA

Gli ultrasuoni sono vibrazioni sonore a frequeza molto elevate non percettibili all'orecchio umano. In campo terapeutico gli ultrasuoni sono ottenuti in modo artificiale,sfruttando la proprietà di alcuni cristalli minerali che,sottoposti all'azione di un campo elettrico di corrente alternativa, si dilatano e si comprimono emettendo in questo modo vibrazioni. L'irradazione ultrasuonica genera sia un effetto meccanico, che termico. Gli ultrasuoni possono essere anche usati in immersione. Gli effetti della terapia con ultrasuoni sono antalgici, di rilassamento dei muscoli contratti, azione fibrotica e di effetto trofico. L'ultrasuonoterapia è indicato nelle epicondiliti, nelle periartitri scapolo-omerale, nelle sciatalgie. Per aumentare l'efficacia della terapia si può spesso abbinare alla laserterapia.


TECAR TERAPIA

È uno strumento capace di indurre all'interno dei tessuti delle reazioni benefiche che accompagnano e supportano i naturali meccanismi fisiologici accelerando i processi di guarigione. Questo significa che la Tecar agisce sull'organismo in modo assolutamente naturale e non aggressivo. La Tecar ha sviluppato una lunghissima esperienza nell'ambito dello sport professionistico. Si tratta di un ambito dove è fondamentale risolvere i disturbi e gli infortuni in tempi strettissimi. La tecar terapia può essere sia capacitiva che resistiva: in modalità capacitiva si ottengono benefici su patologie inerenti le parti molli( muscoli,tendini ecc..), in modalità resistiva esplica un'azione profonda su ossa e legamenti.


ONDE D'URTO FOCALIZZATE

La terapia con onde d'urto consiste in una sequenza di impulsi di stimolaizone meccanica. L'effetto di questa particolare forma di stimolazione meccanica si traduce nell'attivazione a livello dei tessuti e delle cellule di una serie di effetti biologici che possono essere riassunti nella liberazione dei mediatori coinvolti nel controllo della risposta infiammatoria. Le indicazioni specifiche all'uso della terapia sono riferite alle patologie dell'apparato locomotore, in particolare sull'osso, nel trattamento dei ritardi di consolidamento e delle pseudoartrosi e sui tendini, nelle tendinopatie di spalla e nella fascite plantare. In molti casi il trattamento si rivela una valida alternativa ad un approccio chirurgico.


MAGNETO TERAPIA

Utilizza impulsi elettromagnetici a bassa frequenza, da 1 a 100 Hz, questi attraversano i tessuti generando calore con effetti antidolorifici e antinfiammatori. Gli impulsi elettromagnetici, eccitando le cellule, aiutano la rigenerazione dei tessuti ossei e cutanei, migliora la circolazione sanguigna stimolando la produzione di endorfine, riducendo in tal modo il dolore che accompagna lo stato infiammatorio. Inoltre stimola l'assimilazione del calcio importante sia per il rinforzo delle stesse, che per il loro consolidamento in caso di fratture.


CORRENTI DIADINAMICHE

Sono correnti unidirezionali a bassa frequenza compresa tra 50 hz e 100 hz. Si possono avere cinque combinazioni di impulsi che danno origine a correnti con nomi differenti:

  • · corrente monofase fissa presenta un'azione prevelantemente stimolante.
  • · corrente difase, un effetto analgesico.
  • · corto periodo,azione stimolante e trofica.
  • · lungo periodo ha un effetto analgesico e decontratturante.

Le correnti diadinamiche sono indicate per i casi di tendinite(gomito-spalla), ipotrofia da immobilizzazione, dolori conseguenti ad infortuni o interventi chirurgici, traumi articolari. Possono avere un effetto analgesico,trofico e eccimotorio. Le correnti antalgiche( TENS- IONOFORESI-DIADINAMICA) sono in grado di ridurre la sensibilità dolorifica agendo attraverso la rimozione delle sostanze algogene dalla sede del dolore, la liberazione di endorfine oppure bloccando le vie del dolore. Le correnti vengono applicate tramite due elettrodi, positivo e negativo, posti sulla cute del soggetto, in prossimità della zona da trattare. Nel caso della IONOFORESI viene posto su uno degli elettrodi un farmaco da veicolare nell'organismo attraverso l'epidermide,ogni farmaco ha una propria specifica e in base a questo può essere messo o sul polo negativo o su quello positivo.


LASERTERAPIA

È una tecnica terapeutica che si avvale degli effetti dell'energia generata da raggi laser per ottenere una riposta biochimica in corrispondenza della membrana cellulare.
Esistono apparecchiature laser ad emissione continua,pulsata o intermittente. Alcuni apparecchi si possono configurare per entrambi i i tipi di irragiamento. Uno di questi è il laser Nd:YAG, il laser più evoluto per il trattamento delle patologie dolorose alle articolazioni,ai muscoli, ai tendini e alle ossa. Questo laser rende sicuro e possibile il trasferimento in profondità di consistenti dosi energetiche. La laser terapia antalgica è finalizzata a diminuire il dolore, sia cronico che acuto, permettendo alla cellula di recuperare l'equilibrio perso a causa di traumi o dall'usura dei tessuti. E' un trattamento indolore, non invasivo e può essere protatto per un lungo periodo con effetti cumulativi.